lunedì 4 settembre 2017

IL BAGAGLIO

Ricomincio con un post di ricordi, voglio mettere nero su bianco i momenti vissuti quest'estate che porterò con me. Dovrei farlo più spesso, per imparare la gratitudine, per godere dei piccoli attimi di felicità. Questa è la mia lista, il mio bagaglio.

  • I sorrisi dei miei bambini liberi di giocare, di sperimentare, di sporcarsi.
  • I lunghi giri in bicicletta, di sera, tutti e quattro.
  • Le idee improvvise, le intuizioni, quelle da annotare su un tovagliolo prima che scappino.
  • Gli esperimenti di cucito ed i prototipi, quelli belli e quelli imperfetti.
  • I libri "per lavoro", ma soprattutto i libri "per piacere", dopo molto tempo.
  • Un lutto in famiglia, doloroso, ma che ha fatto crescere il bisogno di stringerci un po' più forte.
  • Gli abbracci lunghi e gli sguardi complici.
  • L'amicizia, quella vera, che è presenza, affetto, sicurezza.
  • Lo scambio d'idee sulla casa nuova, che diventa ogni giorno più reale.
  • Le canzoni passate alla radio, mentre i bambini dormono, che mi hanno fatto stringere la mano di mio marito tra le mie.
  • Le canzoni cantate a squarciagola con i bambini ed i balli in salotto ridendo a crepapelle. 
  • I due anni del piccolo di casa festeggiati con le persone più importanti.
  • Le domeniche in spiaggia con tutta la famiglia finite con aperitivi e chiacchiere al tramonto.
  • I nuovi progetti di lavoro e la certezza di metterci il cuore, sempre.



Nessun commento:

Posta un commento